La formazione biancorossa batte il Cus 26-24 e porta a casa cinque punti  fondamentali nella corsa al secondo posto.

Il derby non e’ mai banale e Bingo Family Amatori Catania e Cus Catania davano vita alla solita battaglia sportiva sul terreno del Paolone.

Partenza con ottimo impatto, con corsa e pressione da parte dei ragazzi di Vittorio e Costantino. Gara come al solito dura e tesa, decisa dai nervi con un Cus pronto a mettere tutto contro la storia del rugby catanese firmata Amatori. Solo errori da una parte e dall’altra, trama che sicuramente favoriva i rossazzurri. Al 21′ la scossa Amatori con touche perfetta e meta di Cosentino. Borina trasforma per il 7-0. Lotta e battaglia, con Borina ammonito dall’arbitro Schiliro’. L’Amatori premeva e Sapuppo sfondava in meta con Loader che piazzava il 14-0. Due gialli, il secondo per Palmieri e calcio tra i pali per il Cus, con il parziale sul 14-3. Nonostante l’inferiorita’ numerica nel finale ancora Sapuppo, devastante, apriva lo spazio per Smiroldo che chiudeva in meta. Borina col piede caldo trasformava, 21-3

Ad inizio ripresa la meta del Cus che veniva trasformata per il 21-10. L’ Amatori giocava male quasi bloccata, anche da scelte poco comprensibili dell’arbitro Schiliro’. Cus che riusciva ad approfittarne, andando nuovamente in meta e centrando i pali del 21-17. A cinque dalla fine l’orgoglio Amatori con la ricerca spasmodica della meta e del bonus. Azioni e touche insistite fino alla meta del solito Cosentino. Meta non trasformata per il 26-17. Finita? Assolutamente no, perche’ il Cus metteva a segno la terza meta, con pali centrati, per il 26-24 finale.

Finiva così, con una vittoria sofferta ma con un bonus meritato. Adesso la sosta pasquale prima della grande corsa per salvaguardare il secondo posto in vista dei playoff.

IL TABELLINO:

AMATORI CATANIA 26

CUS CATANIA 24

Amatori: Ardito, Hliwa, Florio, D’Aleo D. (Guglielmino), Ferrara (Giarlotta), Cosentino, Sapuppo, Palmieri (Santocono), Smiroldo, Loader, Greco, Camino, Giammario, Bognanni, Borina. A disp: Russo, Giustolisi, Ferrarello. All: Vittorio – Cosentino.

Cus: D’Arrigo (Mammana), Russo Gia. (Cambria), Agosta, Russo Giu., Rizzo, Irato (Bonaccorso), Toscano (Valenti), Ravalle, Anile, Di Mauro, Serra, Finocchiaro, Murabito, Calabria (Stracuaqdanio), Nocera. A disp: Castello, Crocellà. All: Leonardi.

Arbitro: Paolo Schilirò (CT).

Marcatori: nel pt: 21′ m. Cosentino, tr. Borina; 31′ m. Sapuppo, tr. Loader; 36′ cp Nocera; 40′ m. Smiroldo, tr. Borina. Nel st: 3′ m. Anile, tr. Nocera; 26′ m. Agosta, tr. Nocera; 39′ m. Cosentino; 40′ m. Agosta, tr. Anile.

Note: ammoniti: 20′ Ravalle; 25′ Borina; 31′ Di Mauro; 35′ Cosentino. Espulsi: 78′ Ravalle; 80′ Agosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.