UFFICIALE: LA SERIE A CON UN SOLO CAPITANO. CARMELO MUSUMECI E LA META LA FAVOLA CONTINUA

Grandissima soddisfazione da parte della società del duo Musumeci-Marletta. Il grande capitano Carmelo Musumeci continua la sua favola nella massima serie con la Meta C5.

Un libro scritto insieme grazie alla progettualità, alle prestazioni e ai gol del suo capitano. Un nuovo capitolo si apre sulla carriera e sulla storia di Carmelo Musumeci e la Meta C5. La società puntese infatti è lieta di annunciare di aver rinnovato il suo rapporto con il capitano Carmelo Musumeci che guiderà da assoluto leader la squadra nel difficile campionato di Serie A.

Hanno vinto i valori della passione, del cuore e dell’appartenenza, questo per dare una giusta risposta allo sport patinato e di cristallo. Vince la storia e l’appartenenza con forza e con l’orgoglio di camminare ancora insieme. Giorni importanti dove la Meta C5 sta rafforzato il suo progetto, blindato i concetti del progetto tecnico-tattico con alla guida Samperi, ma ricominciando dalla colonna portante chiamata Carmelo Musumeci.

Una stagione appena trascorsa impressionante per Musumeci, trascinatore assoluto della promozione, autore di 20 reti in campionato che lo hanno reso il miglior cannoniere italiano del proprio girone. Prestazioni pazzesche con la Meta C5 che finalmente hanno toccato anche il C.t. dell’Italia con Musumeci ormai inserito nel giro azzurro.

Insomma uno sforzo importante per il Patron Musumeci e il presidente Marletta, ma fatto con il cuore derivato dall’assoluto senso d’appartenenza nel vedere Carmelo Musumeci e la Meta come un’unica cosa.

60 reti negli ultimi due anni in serie A2 tra campionato e Coppa e bottino salito a 86 gol da quando veste la maglia della Meta dove ha trascinato la squadra verso due promozioni negli ultimi tre anni. Carmelo Musumeci bandiera assoluta per la Meta, giocatore che rappresenta lo spirito, l’orgoglio e la voglia di vincere della MetaC5. Un atleta e un uomo simbolo, identikit perfetto, troppo importante nell’economia del gioco di una squadra. La favola di Carmelo Musumeci e della Meta C5 continua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.