Buon primo tempo chiuso in vantaggio per gli etnei che spendono però tanto e pagano due errori decisivi. La Capitolina a cinque dalla fine si porta a casa la vittoria.

Cuore, voglia e sacrificio stavolta non bastano alla Bingo Family Amatori Catania. Vince la Capitolina al Paolone ma attenzione i ragazzi di Vittorio e Costantino possono recriminare tanto con errori purtroppo decisivi nel corso della gara. Attenzione una battaglia quella vista sul terreno dell’ex Goretti, fino all’ultima stilla di sudore anche dopo il vantaggio a cinque dalla fine da parte dei laziali. La reazione nonostante le forze che venivano meno c’è stata da parte dell’Amatori che fino all’ultimo ha provato la meta del pareggio.

Primo tempo gagliardo, con partenza forte degli etnei, dopo le consuete fasi di studio. Colitti per la Capitolina apriva le marcature centrando i pali su punizione. Poi il timbro di Madero che prima metteva dentro un calcio piazzato, poi inventava e creava per la super meta di Fabio Borina. Ancora l’argentino trasformava educatamente il suo secondo calcio.

La Capitolina non ci stava, ma ringraziava l’Amatori per non aver sfruttato a dovere una touche favorevole in zona meta. Gli etnei buttavano via un’occasione e per di più consegnavano pressione agli avversari. Un finale di primo tempo assurdo con una difesa pazzesca dell’Amatori, il muro della mischia nonostante fosse messo a dura prova reggeva una spinta di oltre dodici minuti.

Nella ripresa la Capitolina non mollava la presa e l’Amatori accusava la stanchezza: questo portava alla meta di Mazzi che lo stesso numero 21 trasformava. Nel finale la meta beffa possiamo definirla con un errore di Catania che apriva il corridoio perfetto a Colitti per il sorpasso decisivo.

Un peccato per la Bingo Family Amatori Catania, ma una consapevolezza in più dopo la vittoria di L’Aquila, quella di poter lottare contro tutto e tutti, di aver preso almeno un punto in classifica e la grande fiducia di poter crescere ancora tanto in questo stuzzicante campionato di Serie A.

 

Catania, stadio B.Paolone – Domenica 21 ottobre 2018

Serie A, II giornata

Bingo Family Amatori Catania v Unione Rugby Capitolina 10-17 (10-3)

Marcatori: al 4′ p.t. Colitti cp. (Capitolina), al 10′ p.t. Borina m. Madero tr.(Amatori), al 23′ p.t. Madero cp. (Amatori), al 18’s.t. Mazzi m. Mazzi tr.(Capitolina), al 37’s.t. Colitti m. Mazzi tr.(Capitolina)

Bingo Family Amatori Catania: Arrigo, Borina(al 1’s.t. Bognanni), Calamaro(al 20′ Mazzoleni), Camino, Virzi'(dal 39’s.t. Greco), Madero, Giammario (al 17’s.t. Smiroldo), Matuk, Sapuppo, Cosentino, Giarlotta (al 18’s.t. Garozzo) Mammana, Florio(al 30’s.t. D’Aleo), Hliwa (al 1’s.t. Catania), Mistretta(Al 37’s.t. Russo).

All. Vittorio-Costantino

Unione Rugby Capitolina: Marini, Corvisieri, Iacolucci, Bonini(al 11’s.t. Mazzi), Romano, Colitti, Vannini, Budini(al 1 s.t. Cerqua), Ragaini, Mesano, Belcastro, Franco, Montagna(al 20’s.t. Casini), Polioni(al 20’s.t. Perillo), Berardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.