Gara molto combattuta tra le due squadre, la prima occasione è di marca Siracusa: al 10′ punizione dai 25 metri batte Barcio blocca Fabiani. Al 23′ risponde il Catania: Castiglio serve Rossitto che tira dal limite, blocca Calciatori. Al 34′ il Catania chiede il penalty: atterrato Pecorino in area di rigore, ma il direttore di gara lascia proseguire. Al 40′ ci prova Mannina para Fabiani. Nel finale di tempo il Catania passa in vantaggio: Pecorino bravo a tramutare in rete l’ottimo assist di Di Stefano. La prima frazione di gara termina con il Catania in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa partono forte i padroni di casa: al 47′ punizione da destra batte Guerci palla in area colpo di testa di un calciatore del Siracusa, di poco a lato. Insiste il Siracusa: al 55′ Fruci su punizione, conclusione di poco fuori. Continua ad attaccare il Siracusa, ma è il Catania a trovare il gol del raddoppio: assist di Palermo e rete di Di Stefano che chiude la gara sul 2-0 .

Con questa vittoria il Catania sale a 13 punti e difende il primo posto in classifica, mentre il Siracusa resta con 10 punti e scivola al quinto posto .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.