Dopo un ottimo avvio dei rossazzurri, gol di Tres, la Came viene fuori nella ripresa e va sua la partita nonostante il 2-2 di Constantino.

Gara da dentro fuori ed ennesimo esame per la Meta Catania Bricocity. Coppa Divisione troppo stuzzicante per i rossazzurri nonostante la forza di un avversario come la Came Dosson. Voglia di osare mettendo anche di fila l’eventuale sesto successo consecutivo. Samperi senza il capitano Musumeci dava solidità ancora con Perez ed Espindola, dinamismo donato da Azzoni e Tres con Constantino stoccatore per dare ritmo e strategia alla manovra.

Il pressing alto della Came fin dall’inizio dava fastidio nella fase di costruzione degli etnei, ma nel giro di tre minuti la Meta Catania Bricocity prendeva le misure e riusciva a trovare lo spazio giusto con la perpendicolare Ernani-Tres che bucava la porta dei padroni di casa. Ernani troppi falli si complicava spesso la vita, mentre la Came sfiorava il pari in due occasioni, Perez provvidenziale. A dieci dal termine ancora Meta Catania Bricocity con il tiro di Constantino e il tocco sotto porta sfiorato da Ernani. Il sinistro di De Matos metteva sfiorava il palo, prima del miracolo di Perez su Japa. A tre dal termine i padroni di casa provavano il massimo sforzo ma il muro etneo resisteva grazie ancora a super Perez.

Ad inizio ripresa lo squillo della Came Dosson che pareggiava i conti grazie a Grippi. La Meta Catania Bricocity tornava a macinare gioco e soprattutto verticale: Constantino non era fortunato sul sinistro secco che coglieva l’incrocio dei pali sfiorando il nuovo vantaggio. Ancora Perez era decisivo in due occasioni chiudendo le due occasioni della Came al minuto nove e al minuto nove. Lo stesso numero uno della Meta Catania Bricocity però non poteva nulla sul tentativo di De Matos che completava il sorpasso dei padroni di casa a sette dalla fine. Il solito carattere della Meta Catania però veniva fuori e ancora la grande qualità di Constantino a sei dal termine regalava il nuovo pareggio. A due dal termine il doppio colpo del k.o. per la Meta Catania con Japa e Grippi che chiudevano i giochi consegnando la qualificazione ai padroni di casa. Finiva cosi l’avventura in Coppa Divisione della Meta Catania che lasciava sul campo della Came tanti rimpianti per una partita giocata non nel migliore dei modi.

Di seguito il tabellino della gara

4° TURNO COPPA DIVISIONE

CAME DOSSON-META CATANIA BRICOCITY  (0-1)

CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Dal Paz, Bellomo, Sviercosky, De Matos, Ronzani, Morassi, Grippi, Schiochet, Rosso, Vieira. All. Rocha

META CATANIA BRICOCITY: Perez, Espindola, Tres, Azzoni, Constantino. A disposizione: Tornatore, Messina, Zappalà, Ernani, L. Musumeci.

All. Samperi.

MARCATORI:  al 3’p.t. Tres (M), al 2’30” s.t. Grippi (C), al 12’s.t. De Matos (C), al 14’22” s.t. Constantino (M), al 18’s.t. Japa(C).

AMMONITI: Bellomo (C)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.