In primis gli aspetti positivi, tanti, per la Meta Catania Bricocity: squadra, tonica, che combatte dal primo all’ultimo minuto, concede poco ad un avversario quotato come Napoli e sfiora la vittoria o forse l’avrebbe anche meritata dopo un secondo tempo di grande intensità. Finisce 2-2 al PalaCatania il recupero della tredicesima giornata della Serie A e rossazzurri che salgono a 24 punti in classifica. gara come dicevamo intensa e senza soste con tante emozioni.

Nel primo tempo Meta Catania subito avanti con Ernani bravo a sfruttare un’ottima giocata di Constantino. Gara tirata con ottimi interventi di Perez e Meta Catania Bricocity elettrica in ripartenza. Interventi al limite di Napoli non scattava il rosso a Salas e pareggio di DiMas. Sul finire del primo tempo la rete di Rubio che beffava Perez e chiudeva il primo tempo dopo i tentativi di pari di Dalcin e Constantino. Nella ripresa dominio rossazzurro, si gioca ad una porta e pareggio perfetto di Espindola. Spinta assoluta degli uomini di Samperi con Musumeci e Ernani a sfiorare il terzo gol. Una battaglia gli ultimi sette minuti, colpo su colpo e grande intensità con Perez ottimo tra i pali, stesso discorso per Bellobuono che ipnotizzava Musumeci due volte. Tentativi fino all’ultimo secondo quando la sirena consegnava il the end ad un match tirato, giocato da due grandi squadre ma che consegna nuove e rinnovate certezza ad una Meta Catania Bricocity che diventa la grande mina vagante della stagione

Di seguito il tabellino

META CATANIA BRICOCITY-NAPOLI

META CATANIA BRICOCITY: Perez, Ernani, Azzoni, Constantino, Musumeci. A disposizione: Tornatore, Espindola, Dalcin, Messina, Spampinato, Amoedo, Silvestri, L.Musumeci. All. Samperi

NAPOLI C5: Moritierno,Jelovcic, Dimas, Cesaroni, Mancha. A disposizione: Salas,

Marcatori: Ernani al 2’p.t., Dimas al 10’p.t., Rubio al 16’p.t., Espindola al 4’s.t.,

Ammoniti: Azzoni, Salas, Tres,

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.