La Berretti del Catania subisce sul campo del Bisceglie la terza sconfitta stagionale: i pugliesi chiudono in svantaggio la prima frazione, caratterizzata dal quattordicesimo gol di Gianmarco Di Stefano in questo campionato (sesto su rigore), ma trovano la forza per avviare e completare la rimonta nell’arco di due minuti. Cuomo pareggia i conti dal dischetto al 27° e sigla il definitivo 2-1 al 28°. Orazio Russo commenta: Nel primo tempo abbiamo dominato: prima e dopo il rigore di Distefano abbiamo avuto molte occasioni da gol, purtroppo non capitalizzate. Nel secondo tempo, un episodio importante in negativo: il guardalinee ha richiamato l’attenzione dell’arbitro portandolo a concedere un rigore davvero assurdo ed inesistente, perché è stato l’avversario a tirarsi addosso il nostro giocatore. In occasione del secondo gol abbiamo sbagliato sugli sviluppi di una palla in uscita e lì davanti loro avevano due attaccanti ’99 della prima squadra, che oggi hanno fatto la differenza. Abbiamo avuto due clamorose occasioni per pareggiare, una con Toscano e l’altra nel finale con Berti di testa. Il risultato era ampiamente alla nostra portata, gli episodi ci hanno penalizzato ma noi abbiamo la colpa di non chiudere le partite subito. Siamo ancora in corsa e dobbiamo davvero, adesso, superare noi stessi“. Sabato 30 marzo, gara valevole per la nona delle undici giornate del girone di ritorno: Sicula Leonzio-Catania.

Campionato Nazionale “Dante Berretti” 2018/19 – Girone E

Diciannovesima Giornata – Centro Sportivo “San Pio” di Bari

BISCEGLIE-CATANIA 2-1

Reti: pt 28° Di Stefano su rigore; st 27° Cuomo su rigore, 28° Cuomo.

BISCEGLIE: Angione; Crudo, Camporeale, Murolo, Beghdadi, Lisi (41°st Peres), Loiacono (1°st Filannino), Sfregola (1°st Piazzolla), Cuomo, Casella, Djoulou. A disposizione: Rutigliani; Rufo, Signorile, Menna, Calisi. Allenatore: Prayer.

CATANIA: Fabiani; Castiglia (15°st Boffano), Escu (33°st Toscano), Berti, Algiati, Puglisi, Distefano, Palermo, Mujkic (15°st Rossitto), Molinari (33°st Panebianco), GiuffridaA disposizione: Mangione; Cucuzza, Strano, Ramella. Allenatore: Russo.

AMMONITI: Casella, Filannino e Murolo (B), Molinari (C).

RECUPERO: pt 1′, st 4′.

ARBITRO: Rossiello di Molfetta.

ASSISTENTI: Barile e Sibilio di Brindisi.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.