Il Catania Bs butta via la vittoria a 28 secondi dalla fine col doppio vantaggio. Non basta la tripletta di Zurlo. Viareggio vince in extra time con  eurogol di Gori. Domani ultima sfida della II Tappa contro la Sambenedettese.

 Mastica amaro Catania, ma deve solo recriminare e imparare in vista del prossimo futuro. Primo momento della verita’ e primo squillo di responsabilità a difesa del primo posto. Una classica, con Viareggio l’avversario da domare e limitare. Assenza pesante quella di Eudin, ritorno importante la presenza di Catarino, ingombrante quella in casa Viareggio di Ramacciotti e Bruno Xavier.

Paterniti tra i pali la scelta di Fabricio Santos con Chiavaro, Corosiniti, Palmacci e Sciacca a completare il roster.

Gara bella, tirata, giocata con ripartenze e vivacità. Catania c’era, giocava, creava con Corosiniti fuori poco, e segnava sulla combinazione volante Llorenç, Catarino e gol di Zurlo, 1-0. Catania gestiva da grande squadra, subiva poco grazie alla gamba di Sciacca, Catarino e Corosiniti e un super salvataggio di Chiavaro prima e Paterniti dopo. I rossazzurri però pagavano a caro prezzo l’unico errore: palla persa, Gori solo e Fred che agganciava il dieci di Viareggio. Rosso e penalty realizzato per l’1-1.

Ripresa? Super partenza, con super bomber: Zurlo e Palmacci materializzavano due grandi gol per il doppio sorpasso Catania, 3-1. A quattro dalla fine il palo nega la tripletta a Zurlo, mentre Gori si procurava e segnava il libero del 3-2. Sciacca, Llorenç e Catarino imbastivano una grande occasione ma il pallone finiva fuori di poco, mentre Andrade era reattivo su Xavier. A venti secondi dalla fine ancora super Zurlo, seminava avversari e metteva sul secondo palo il 4-2.

A meta’ terzo tempo gara in bilico: Viareggio tornava su, ma lo Show Llorenç tirava fuori la prodezza del nuovo doppio vantaggio. A sessanta secondi il rigore di Gori segnato metteva pepe agli ultimi secondi. Carpita diceva no al k.o. di Zurlo, invece Gori approfittava dell’ingenua gestione della sfera e pescava il pareggio beffa. Supplementari.

Poi tutto si ferma quando Andrade fuori dai pali vedeva Gori salire in cielo e tirare fuori una sforbiciata assurda del 6-5. A dieci secondi Zurlo sfiorava il pari mentre Viareggio dal dischetto chiudeva i giochi portandosi a casa vittoria e primo posto.

Di seguito il tabellino

CATANIA-VIAREGGIO5-7 (1-1; 3-1; 1-3; 0-2)

Catania:Andrade, Paterniti, Corosiniti, Chiavaro, Sciacca, Palmacci, Fred, Palazzolo,Catarino, Llorenc, Zurlo. All: Santos

Viareggio:Carpita, Pacini, Ramacciotti, Marinai, Stankovic, Gori, Ze Lucas, Gemignani, Remedi,Cinquini, D’onofrio, Bruno Xavier. All: Santini

Arbitri:Pavone di Forlì, Marton di Mestre. Crono: Romani di Modena

Marcatori:5’pt Zurlo (C), 10’pt rig. Gori (V); 1’st Palmacci (C), 2’st Zurlo (C), 8’stGori (V), 12’st Zurlo (C); 7’tt Lucas (V),9’tt Llorenc (C), 11’tt Gori (V), 12’ttGori (V); 1’et Gori (V), 3’et rig. Marinai (V)

Note:espulso Fred (C), ammoniti: Bruno Xavier (V), Llorenc (C)