Con 62 iscritte, il “Who’s Got Next?” è stato il torneo di pallacanestro streetball 3×3 più partecipato degli ultimi 10 anni in provincia di Catania. Oltre 250 atleti hanno popolato il campo dell’Ovale di Canalicchio, a Tremestieri Etneo. “I Becchi” parteciperanno alle Finals Fisb di Riccione.

Da giovedì 18 a domenica 21 luglio, il campetto dell’Ovale di Canalicchio, a Tremestieri Etneo (CT), si è popolato di oltre 250 atleti e duemila spettatori, che si sono alternati a bordo campo per assistere al torneo di pallacanestro streetball 3×3 più grande della Sicilia Orientale. Negli ultimi 10 anni, nessuno era riuscito a raccogliere 62 squadre iscritte nella provincia etnea: la quinta edizione della Tappa Silver del circuito Fisb ha ottenuto un clamoroso successo.

«È stata una manifestazione che ha richiamato l’attenzione e la partecipazione non soltanto degli appassionati ma di tutti gli amanti dello sport – ha affermato il sindaco di Tremestieri Etneo, Santi Rando –. “Who’s got next” è stato più di un semplice torneo di basket, divenendo punto d’incontro e di solidarietà come solo le occasioni sportive sanno essere. Grazie a tutti per averlo reso possibile!»

Da tutta la provincia di Catania, dal Nord Italia agli USA, da Siracusa a Trapani, dai 12 ai 50 anni, i partecipanti hanno espresso lo spirito dello streetball con agonismo e tenacia, giocando partite combattute e dando uno spettacolo di tecnica e anche tattica, culminato nell’All-Star Game di domenica e nelle finali. C’è stato spazio anche per la solidarietà, con il sostegno alla Lega Ibiscus e il ricordo del fotografo Giuseppe Lazzara.

Per le Finali Fisb di Riccione (26-28 luglio) si è qualificata la squadra “I Becchi”. Questi i vincitori:

  • Senior (18): Becchi (Enzo Santonocito, Daniel Arena, Marco Pennisi, Gabriele Bonaccorsi)
  • Femminile (4): Turissime (Giuliana Licciardello, Marzia Ferlito, Salimata Diop, Chiara Pastena)
  • Over-35 (4): I Soci Under-50 (Dario Colantoni, Mario Barone, Fabrizio Lonatica, Marco La Malfa, Salvatore Duscio)
  • Under-20 (4): Benevengo (Lorenzo Corselli, Gabriele Vasta, Simone Brucato, Nicolò Mazzoleni)
  • Under-18 (6) e 16 (12): Flex Boys (Gabriele Signorino, Federico Caroè, Ascanio Ruffo Matricardi)
  • Under-14 (8): Svincolhouse (Claudio Galasso, Vittorio Pelliccia, Marco Mavilia)
  • Esordienti (6): Street Team23 (Francesco Perrotta, Fulvio Marletta, Flavio Missorici, Ettore Corrente)
  • Gare di tiro: centrocampo Marco Pennisi; da tre under Matteo Giuffrida; da tre over Federico Caroè.

«Siamo orgogliosi del traguardo raggiunto – affermano gli organizzatori ­­– perché alle spalle c’è un lavoro basato sull’unità d’intenti, sulla fiducia, sull’amicizia, sull’amore per la palla a spicchi. Abbiamo messo il nostro meglio e i nostri valori in campo, coinvolgendo tutti, ricevendo una risposta che non si vedeva da anni. Giunti alla quinta edizione, vogliamo solo continuare a crescere. La Catania cestistica lo merita».

  “Who’s Got Next?” è il torneo di pallacanestro streetball 3×3 più longevo di Catania: si disputa dal 2015, ha avuto risonanza regionale. È tappa Silver della FISB e da quest’anno si è unito al torneo “Luna a Spicchi”. Nell’organizzazione sono coinvolti Carmelo Gullotti, Fabio Lazzara, Giorgio Belluomo, Ciro Ferrara, Alessandro Randazzo e Roberto Quartarone. Gli sponsor sono Victory, Marcoccio, Il Gelso Bianco, Italiana Assicurazioni, SportFisio, Niorsa, EmmePiErre, Face The Music e La Genziana, con il patrocinio del Comune di Tremestieri Etneo e il supporto di Dream Team.

FISB, Free Italian StreetBall, è un’associazione sportiva il cui scopo è promuovere in Italia la disciplina dello streetball, ovvero il basket da strada. A livello globale è riconosciuta dalla FIBA, Federazione Internazionale Basket, e tutti gli eventi FISB sono Endorsed Event valevoli per il ranking mondiale. A oggi vanta un numero di 164 tornei affiliati distribuiti in tutta Italia.

 

Default Comments (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.